Lo stretto Acheronte

68

L’Antitrust ha rivolto finalmente lo sguardo ai confini dell’impero e ha scoperto l’iniqua vessazione inflitta a migliaia di pendolari calabresi e siciliani dalla società Caronte&Tourist. Dopo tre anni di indagini (che saranno costate un botto…) l’ente ha inflitto una maximulta di 3,7 milioni di euro per “sfruttamento illecito del potere economico” e “abuso di posizione dominante”. Chiaramente la Caronte si è opposta al provvedimento e, nel frattempo, non ci ha pensato nemmeno ad abbassare le scandalose tariffe. I dannati del Sud sono più sfortunati di quelli dell’inferno di Dante, almeno lì Caronte li traghettava gratuitamente…

rev. Frank