Locri Epizefiri: 8200 visitatori in soli tre mesi

145

Si chiude con un bilancio più che positivo l’estate al Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri Epizefiri che, già dalla riapertura del Museo Archeologico Nazionale avvenuta il 13 maggio scorso, ha offerto ai visitatori un programma di iniziative variegato e di alto livello qualitativo, con lo scopo di far avvicinare la comunità al patrimonio e costruire un senso di appartenenza sempre più forte nei confronti delle radici storiche e culturali del territorio.

Visite guidate, laboratori, teatro, musica, mostre d’arte: il programma degli eventi si è caratterizzato per la differenziazione dell’offerta, al fine di coinvolgere un target di pubblico diverso e dimostrare che un Parco Archeologico non è solo un luogo in cui potere ammirare le tracce del nostro passato ma è soprattutto un luogo contemporaneo di promozione culturale, uno spazio dove fare comunità.

Il programma è stato costruito grazie alla collaborazione stretta e proficua con il territorio, coinvolgendo tutte le realtà positive e propositive della Locride e non solo.

I risultati registrati sono infatti molto confortanti: da maggio ad agosto, il Parco ha registrato circa 8.200 ingressi, triplicando le presenze avute nel 2021 nello stesso periodo, un dato significativo e non scontato per un sito che ancora oggi è difficilmente raggiungibile con i mezzi pubblici e in un periodo in cui ancora la pandemia fa paura. Oltre alla presenza di turisti, si è registrata una ottima partecipazione della comunità di prossimità, segno che il senso di appartenenza al Parco è molto forte.

Questa estate un altro importante risultato si è raggiunto con l’apertura e la piena fruizione delle tre sedi espositive locresi: il Museo Archeologico Nazionale, il Complesso Museale del Casino Macrì e il Museo del Territorio di Palazzo Nieddu, quest’ultimo reso fruibile grazie all’accordo di valorizzazione con il Comune di Locri.

Un percorso in pieno svolgimento, dunque, che speriamo possa portare nel più breve tempo possibile i risultati sperati.