Locride: celebrazioni pasquali presiedute dal Vescovo

174

La Domenica delle Palme ci ha introdotti nella Settimana Santa che, quest’anno, alla luce delle indicazioni della Presidenza della Cei presenta delle novità inerenti alle celebrazioni con il popolo, in seguito al superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da Covid-19 e alla cessazione dello stato di emergenza.

Bisogna ricordare, però, che gli effetti della pandemia e il pericolo di contagio non sono ancora del tutto superati, pertanto il nostro vescovo, monsignor Francesco Oliva ha offerto attraverso i parroci alcuni consigli e suggerimenti ispirati al senso della moderazione e della prudenza. La raccomandazione principale è di “fare in modo che non si creino grandi assembramenti” specialmente durante le processioni la cui pratica viene ripresa, ed a tale scopo si consiglia di evitare ancora celebrazioni e manifestazioni a livello interparrocchiale (la Via crucis del Venerdì Santo, ad esempio, va celebrata singolarmente dalle rispettive parrocchie e non a livello cittadino; lo stesso avverrà per la Veglia pasquale, così come avvenuto per la benedizione delle Palme).

S.E. il Vescovo, presiederà le seguenti celebrazioni:  

14 aprile – Giovedì della Settimana Santa

Ore 10.00 Chiesa Cattedrale di Locri – Messa del Crisma

Ore 16.30 – Cappella Ospedale di Locri – Messa in Cena Domini

15 aprile – Venerdì Santo – Passione del Signore

Ore 9,30 Casa circondariale di Locri – Incontro con i detenuti e il personale in servizio

Ore 17.30 Cattedrale di Locri – Celebrazione della Passione del Signore a seguire Via Crucis

16 aprile – Sabato Santo

Ore 22.00 Veglia Pasquale nella Notte Santa – Cattedrale di Locri

17 aprile – Domenica di Pasqua

Ore 10,00 S. Messa – Basilica Concattedrale di Gerace

Siamo tutti chiamati a vivere questa Settimana Santa e a partecipare ai misteri che vi si celebrano, predisponendo il nostro animo ad accogliere il Signore Risorto.