L’odissea del prelievo: postamat fuori servizio dal 1º agosto

362

Cittadini e turisti, da inizio mese, sono costretti a prelevare i propri soldi presso altri sportelli bancomat (bancari) presenti sul territorio.

Per i residenti e non è divenuta ormai da qualche giorno una vera e propria odissea prelevare dagli sportelli Atm Postamat di Poste Italiane ubicati nel territorio. Una problematica che oltre ad intasare gli sportelli, già sofferenti con il pagamento delle pensioni, ha costretto molti clienti a prelevare i propri soldi, recandosi presso gli altri sportelli bancari della zona, con i conseguenti oneri di commissione derivanti dalle operazioni di prelievo, pochi ma ingiusti se consideriamo il servizio che Poste Italiane dovrebbe garantire al proprio cliente. Non da meno è il numero ingiustificato di clienti dentro gli uffici, già in crisi per il pagamento delle pensioni e utenze varie. Lamentele e cattiva immagine esternate all’azienda da cittadini e non che vorrebbero solo trascorrere le vacanze in piena tranquillità.

Cittadini della Riviera dei Gelsomini