fbpx
venerdì, Dicembre 1, 2023
spot_img
HomeApprofondimentiMelito Porto Salvo: arriva il progetto "Biblio F.A.T.A."

Melito Porto Salvo: arriva il progetto “Biblio F.A.T.A.”

Esperti in classe all’Istituto di Istruzione superiore “Familiari” e al Circolo Didattico “Megali”, per il cammino formativo verso l’apertura di “BiblioF.A.T.A. poli-eleMENTI dell’Area Grecanica”. Il progetto voluto dall’Amministrazione comunale di Melito Porto Salvo è stato ammesso ai benefici economici del Por Calabria 2014-2020 Fesr-Fse “Il futuro è un lavoro quotidiano”. Due i finanziamenti ottenuti, rispettivamente per dotare il territorio di una biblioteca comunale e consentire l’organizzazione e l’apertura dell’archivio storico.

Per il Sindaco Salvatore Orlando il doppio servizio è destinato a brillare per contenuti e fruibilità e sarà pronto ad accogliere chiunque abbia la necessità di fare degli
approfondimenti, eseguire una ricerca, leggere atti e documenti su cui è raccontata la storia della cittadina. Studenti universitari, alunni, ricercatori, professionisti, appassionati avranno a disposizione un punto di riferimento dalla grande valenza culturale e multimediale. Lo stesso è in fase di allestimento nei locali del Mercato coperto.

Le attività laboratoriali si svolgeranno a cavallo tra giovedì 19 e venerdì 20 ottobre.
Concordato con i Dirigenti scolastici Vincenzo Zappia (I.I.S. Familiari) e Concetta
Sinicropi (Circolo Didattico Megali), che hanno mostrato particolare sensibilità riguardo lo
scopo e i contenuti del progetto, il calendario vedrà impegnati gli esperti di Urbana Aps.
Complessivamente saranno coinvolti circa duecento alunni.
Lo step di avvio sarà fatto giovedì 19 ottobre, dalle ore 9 alle 10,30 al Circolo didattico
“Megali”, dove è in programma un doppio laboratorio di inclusione e promozione della
lettura e della diversità culturale, rivolto a due classi del plesso di San Leonardo. Questa
attività vedrà il coinvolgimento delle classi 4^ e 5^.

Dalle ore 11 alle 12,30, invece, saranno destinatarie della formazione due quinte classi che
frequentano il plesso di Marina. Anche venerdì 20 ottobre l’appuntamento sarà doppio e sull’identico tema. Dalle ore 9 alle 10,30 nel plesso di San Leonardo, dove saranno coinvolte le classi 4A e 4C, e dalle 11 alle 12,30, sempre nel plesso di Marina, dove è prevista la partecipazione delle classi 4^ e 5^. Condotta dall’esperta Daniela D’Agostino l’attività inizierà con una prima lettura e comprensione del testo, lettura espressiva, affiancata alla messa in scena di piccole sezioni del copione per consentire a tutti gli alunni di “mettersi alla prova”.
Sempre Venerdì 20 ottobre ma al “Familiari”, dalle ore 9 alle ore 10,30 sarà tenuto il primo
dei due laboratori di teatro sociale; a seguire, dalle 11 alle 12,30 il secondo, con l’attività
laboratoriale rivolta a due classi. Con la guida dell’esperto Santo Nicito, si lavorerà su
“Teatro sociale e clownerie”. Strumento fondamentale anche in questo caso sarà̀ il gioco,
mediatore che favorisce l’esternalizzazione delle emozioni, portando ogni partecipante e
conseguenzialmente il gruppo a individuare le componenti critiche relativamente
all’esperienza e offrendo la possibilità̀ di poter condividere le proprie emozioni in una
situazione protetta, inclusiva e accogliente.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -