fbpx
martedì, Febbraio 27, 2024
spot_img
HomeArte,Cultura,EventiMiglierina, Punto di Prossimità: primi incontri formativi per anziani

Miglierina, Punto di Prossimità: primi incontri formativi per anziani

A sancire il successo dei Punti di Prossimità appena attivati nei Comuni di Catanzaro, Cicala e Miglierina, grazie alla collaborazione dell’Associazione Ra.Gi. con le amministrazioni comunali, nell’ambito del progetto “Modello CasaPaese – Comunità competenti che aiutano a invecchiare bene”, è stato il primo incontro formativo su stili di vita sana e corretta alimentazione tenuto a Miglierina dalla biologa nutrizionista Angela Calendino.

“La corretta alimentazione dell’anziano deve essere basata sui criteri fondamentali della dieta mediterranea per rallentare i processi involutivi legati alla senescenza e ridurre il rischio d’insorgenza di malattie cardiovascolari e disturbi metabolici” ha dichiarato Calendino evidenziando come, spesso, i soggetti in età avanzata non si nutrono in modo adeguato al loro stato di salute, seguendo una dieta monotona.

La professionista ha così indicato la strada ad anziani e operatori di prossimità per evitare questi errori alimentari, talvolta aggravati da problemi di masticazione e inappetenza, in certi casi correlata a uno stato di solitudine.

Altrettanto utile è stato l’incontro tenuto, sempre a Miglierina, dall’operatrice sociale Azzurra Tolomeo sull’importanza del corretto utilizzo degli strumenti informatici per restare in contatto con parenti e amici, informarsi e svolgere alcune semplici operazioni, come verificare il conto corrente e prenotare visite mediche.

“Saper utilizzare al meglio i dispositivi tecnologici non è solo un hobby, ma una competenza che può migliorare la qualità di vita dell’anziano, soprattutto se la salute e l’età cominciano a limitare gli spostamenti, a ridurre le occasioni di socialità e di incontro” ha spiegato Tolomeo mettendo in guardia gli anziani presenti dalle insidie che si nascondono in rete, come truffe online e fake news.

A mostrare soddisfazione per questi primi due appuntamenti molto partecipati è Elena Sodano, presidente dell’Associazione Ra.Gi. che, in tale occasione, ha firmato un protocollo d’intesa per la costruzione di una rete sociale territoriale con azioni di informazione e sensibilizzazione mirate a consolidare una comunità competente a Miglierina, cosi come avverrà anche a Catanzaro e Cicala.

“In tal modo coinvolgiamo attivamente gli anziani, solitamente relegati ai margini della società. Nell’ambito del nostro progetto, invece, diventano protagonisti di attività che producono benessere per loro, ma anche per l’intera collettività” ha commentato Sodano, pronta ad annunciare nuove attività educative e ricreative.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -