Nella notte, forte scossa di terremoto a Catanzaro

61

All’una meno un quarto, registrato nelle acque al largo di Catanzaro Lido un movimento tellurico di magnitudo 4.4: tanti cittadini si sono riversati in strada, chiamate in massa al Comando provinciale dei Vigili del fuoco 

Panico nella notte a Catanzaro: 44 minuti dopo la mezzanotte è stata registrata una forte scossa di terremoto – magnitudo 4.4 – con epicentro in mare, nei paraggi di Catanzaro Lido. Tantissima gente s’è riversata in strada, davvero numerose le chiamate alla Sala operativa del Comando provinciale dei Vigili del fuoco da parte dei cittadini.
«La paura è stata tanta – ha commentato a caldo sul suo profilo Facebook il sindaco del capoluogo calabrese, Nicola Fiorita –, ma voglio rassicurare tutta la città: fino a questo momento non abbiamo notizie di danni a cose o persone. Polizia locale, Vigili del fuoco, Protezione civile e Amministrazione sono in stato d’allerta e stanno monitorando la situazione. Buonanotte a chi riuscirà a dormire».
Il primo cittadino ha comunque disposto per oggi la chiusura di tutte le scuole catanzaresi d’ogni ordine e grado, «in via d’estrema precauzione e al fine di valutare eventuali criticità nelle strutture».