Occhiuto: “Non mi opporrò alla chiusura delle scuole”

123
Foto: Calabria 7

È ancora aperto il dibattito circa l’apertura delle scuole che dovrebbe avvenire lunedì 10 gennaio, nonostante il governo Draghi abbia confermato che tutti gli studenti ritorneranno in aula per quella data. A schierarsi contro la riapertura sono presidi e molti sindaci. Il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, ha dichiarato che: “Non posso tenere le scuole chiuse, lo facciano i sindaci. Mi rendo conto però che aprire la scuola con qualche giorno di ritardo potrebbe essere utile a fare in modo che dopo qualche giorno gli studenti possono stare in classe senza dover poi richiuderle. Per questo anche io ho sostenuto la posizione di tutti i presidenti della Regione che chiedevano al governo di differire di una decina di giorni l’apertura delle scuole per poter poi aprirle in sicurezza”.

Nel frattempo, iniziano ad arrivare le prime ordinanze dei sindaci. Ecco l’elenco delle scuole che, per ora, rinvieranno l’apertura in provincia di Reggio Calabria: San Roberto, Taurianova, Palmi, Scilla, Cinquefrondi, Motta San Giovanni, Melicucco, Bagnara, Stilo, Oppido, Gioia Tauro, Anoia, Fiumara (fino al 15). A Rizziconi la chiusura  sarà fino al 22 gennaio.