Omicidio a Reggio Calabria: ucciso un uomo di 45 anni. Arrestato l’autore

201
Foto: ansa

Dopo l’omicidio il sessant’enne si è costituito alle forze dell’ordine. Alla base del gesto l’ennesima lite.

La squadra mobile di Reggio Calabria ha arrestato quasi in flagranza di reato Giuseppe Sicari, di 60 anni, che nel primo pomeriggio di ieri ha ucciso a Catona, nella periferia nord della città, Francesco Giuseppe Fiume, di 44 anni, suo parente acquisito, cugino della moglie.

L’uomo che si è costituito poco dopo l’omicidio ha detto agli inquirenti di avere agito perché esasperato. Da anni, infatti, c’erano degli screzi tra l’assassino e la vittima conosciuta dalle forze dell’ordine per piccoli reati. Incomprensioni che esasperate negli ultimi tempo, avrebbero portato Siclari a impugnare l’arma regolarmente detenuta e ad uccidere il cugino mentre era a bordo della propria auto. Sul corpo di Fiume è stata disposta l’autopsia. Al termine dell’interrogatorio Giuseppe Sicari è stato condotto in carcere mentre proseguono le indagini della polizia per ricostruire l’esatta dinamica dell’omicidio e il reale movente.