Placanica: alla Madonna dello Scoglio un’intensa programmazione liturgica

82

Le funzioni del periodo natalizio culmineranno il primo di gennaio. L’efficiente macchina organizzativa del santuario, intanto, è già attiva per l’organizzazione della giornata mondiale del malato, che avrà luogo, come ogni anno, l’undici febbraio.

Programma liturgico sempre intenso, al santuario diocesano Nostra Signora dello Scoglio, fondato da Fratel Cosimo, a Santa Domenica di Placanica. Nel periodo natalizio si svolgeranno varie funzioni che culmineranno, il primo di gennaio, solennità di Maria Santissima Madre di Dio, con la processione con le fiaccole, dopo la santa Messa. Il sette gennaio, poi, sarà il vescovo, monsignor Francesco Oliva, a presiedere, così come fa ogni primo sabato del mese e in tutte le occasioni particolari o speciali, la solenne concelebrazione eucaristica e l’incontro di preghiera, all’interno del quale Fratel Cosimo effettuerà una evangelizzazione ed eleverà una preghiera di intercessione per la guarigione dei malati e dei sofferenti.

L’efficiente macchina organizzativa del santuario, intanto, è già attiva per l’organizzazione della giornata mondiale del malato, che avrà luogo, come ogni anno, l’undici febbraio 2023.

Al santuario la Messa viene celebrata ogni giorno alle ore 17:00 e la domenica e nelle giornate festive, oltre che nel pomeriggio, anche al mattino alle ore 11:00.

Chi si vuole confessare può recarsi a Santa Domenica, sia il mercoledì e sabato pomeriggio dalle ore 14,30, sia la domenica e gli altri giorni, alle ore 16:30. Informazioni specifiche e dettagliate si possono reperire collegandosi al sito internet