Polistena: ossigeno per l’ospedale. La soddisfazione di Giannetta

52

La presenza dei nuovi medici permetterà un minor carico di lavoro per l’ospedale. Giannetta: “Una soluzione tampone, ma illuminata”.

“Finalmente una boccata di ossigeno per la Chirurgia Generale dell’Ospedale di Polistena”. A dichiararlo è il consigliere regionale Domenico Giannetta di Forza Italia.

“Con l’arrivo di due chirurghi cubani nel reparto, diretto dal Primario Anastasio Palmanova- prosegue il consigliere – si potranno finalmente ridurre le liste di attesa e programmare interventi chirurgici con più serenità. Una soluzione tampone, ma illuminata, quella individuata dal Presidente Occhiuto che, con il reclutamento temporaneo dei medici cubani, aiuta a scongiurare il rischio di default e chiusura dei reparti ospedalieri. Chi, come noi – continua il consigliere – vive dall’interno le difficoltà nel soddisfare le esigenze dei pazienti, a causa della carenza di medici, non può che gioire dell’arrivo di nuove risorse umane”.

“Sono certo – prosegue  Giannetta – che i colleghi cubani sapranno avvalersi della sapiente direzione del primario Palmanova, che, con l’attento e determinato supporto del Commissario straordinario ad acta dell’Asp di Reggio Calabria Lucia Di Furia, li sta accompagnando in questa prima fase di inserimento lavorativo in reparto, per poi organizzarli in modo organico nei turni in sala operatoria, e che – conclude Giannetta – i nostri pazienti saranno ben felici di essere operati e curati in tempi utili, piuttosto che essere costretti ad attendere i tempi – a volte biblici – delle attuali liste d’attesa”.