“Primo Levi” e “Oliveti-Panetta”: un gemellaggio antimafia

91

 A trent’anni dalle stragi di Palermo del 1992, gli istituti scolastici superiori “Primo Levi” di Torino e “Oliveti-Panetta” di Locri stringono un gemellaggio nel segno della legalità e della lotta alla mafia. 

 Il prossimo 5 maggio 2022 dalle ore 10:15 alle ore 12:30 si terrà il Gemellaggio tra l’Istituto di Istruzione Superiore “Primo Levi” di Torino e l’Istituto di Istruzione Superiore “Oliveti – Panetta” di Locri (RC). I due istituti saranno collegati in video-conferenza in diretta. Nell’occasione dell’incontro verrà sviluppato e dibattuto il seguente tema: “A 30 anni dalle stragi di Palermo, ‘quel fresco profumo di libertà’ nell’impegno della magistratura, della scuola e delle giovani generazioni”. I relatori interverranno divisi nelle due città ospitanti.  Nella città di Locri interverranno: 

  • Giuseppe Lombardo (procuratore aggiunto DDA di Reggio Calabria); 
  • Giorgio Bongiovanni (direttore di Antimafia 2000); 
  • il Movimento giovanile Our Voice (sia a Locri che a Torino).  

Nella città di Torino interverrà Don Luigi Ciotti (fondatore di Libera e del Gruppo Abele). L’evento è stato realizzato in collaborazione con l’Associazione culturale Falcone e Borsellino e con il Patrocinio dell’Assessorato cultura e Pubblica istruzione del Comune di Locri (RC). L’evento sarà moderato dal prof. Salvatore Bova dell’I.I.S. Primo Levi di Torino.  L’evento è riservato agli Studenti dei due Istituti di Istruzione Superiori ma è possibile seguire la diretta in streaming su: 

www.istitutoprimolevi.edu.itwww.iisolivetipanetta.edu.it   

www.antimafiaduemila.com