fbpx
giovedì, Aprile 18, 2024
spot_img
HomeIn Primo PianoProfugo ucraino suona il violino nel monastero di Stilo

Profugo ucraino suona il violino nel monastero di Stilo

Dal “Quotidiano del Sud” arriva una storia che ispira tenerezza e commozione.

A Stilo sono stati accolti 22 rifugiati ucraini, tra questi c’è anche una famiglia di musicisti. Il padre componente della Filarmonica di Leopoli, la madre maestra di pianoforte e il figlio di 10 anni violinista, che ora nel monastero suona melodie ucraine per ringraziare chi li ha accolti e la popolazione solidale.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -