Qui Cosenza – È l’ora della resa dei conti?

30

Il Cosenza non sembra riuscire a trovare pace dopo aver chiuso una stagione terribile che ha condannato i silani alla retrocessione in Lega Pro dopo solo tre stagioni.

La situazione attuale, alquanto interlocutoria al netto della recente retrocessione, vede la proprietà rossoblu più attenta verso la possibilità di un ripescaggio (o riammissione che dir si voglia) nel campionato cadetto rispetto alla programmazione del prossimo campionato e il rischio a questo punto è un déjà vu già noto ai tifosi: squadra che riparte con numeri minimi per affrontare il campionato.

Un finale tanto amaro rischia di avere un epilogo ancora peggiore se venissero confermate le voci che vorrebbero un cambio di proprietà per il Cosenza. La società rossoblu, infatti, attirerebbe attorno a sé un grande interesse visto che non presenta debiti federali, ha un gestione abbastanza sana e in questo momento può contare sul paracadute della Lega B per la prossima stagione.

Non è chiaro il modo in cui verrà portata avanti un’eventuale trattativa, così come non ci sono al momento progetti manifesti per la stagione che verrà. Di sicuro il Cosenza ha bisogno di riprogrammare il futuro senza attendere ulteriormente, la stagione è appena conclusa ma la prossima è già alla porta.