Reggio Calabria: bimbo di 5 anni chiama i carabinieri e salva la madre

469

Lo scorso venerdì, 17 settembre, i Carabinieri, della Sezione Radiomobile della Compagnia di Reggio Calabria, sono intervenuti per salvare una donna di circa trenta anni, dopo aver ricevuto una telefonata da parte del figlio di 5 anni.

I carabinieri nel tardo di pomeriggio di venerdì, hanno ricevuto una telefonata da parte di un bambino di soli 5 anni: “Mamma sta male, correte”! Una richiesta di aiuto, dal momento che la donna  accusava forti dolori al petto

Gli operanti, in poco tempo, hanno raggiunto l’abitazione dove si trovava la donna e, una volta all’interno, hanno trovato la stessa, che riversa al suolo non riusciva ad alzarsi, in preda ad una forte crisi respiratoria.

In attesa che arrivasse il personale sanitario, subito allertato, i militari dell’Arma hanno, in contatto con la sala operativa del 118, prestato i primi soccorsi alla signora, effettuando una manovra di sicurezza per facilitarne la respirazione.

All’arrivo dell’ambulanza la donna stava già meglio e trasportata presso il pronto soccorso del locale Grande Ospedale metropolitano “Melacrino Morelli”, per gli accertamenti sanitari del caso, è stata successivamente dimessa, senza necessità di ricovero.
Grazie al coraggio del bambino, quindi, la vicenda ha avuto un lieto fine.