Reggio Calabria: marito aggredisce la moglie dopo tre giorni di matrimonio

605

Due sposi novelli hanno litigato furiosamente a causa del pagamento delle spese dovute per il recente rinfresco nuziale, tanto che la donna è stata percossa dal marito.

Quando si dice che il matrimonio sia la tomba dell’amore, mai detto è stato più appropriato per questa coppia di coniugi di Reggio Calabria che, dopo soli tre giorni dal matrimonio, sono stati divisi da una furiosa lite causata dai pagamenti dei festeggiamenti nuziali. In particolare, fra i motivi scatenanti della lite, sarebbe stato il compenso per il DJ. Il diverbio è sfociato in aggressione, tanto che la donna è stata percossa dal marito riportando graffi sulle braccia e lividi sul corpo. Alla fine, la sposa, ha chiesto l’intervento della polizia.

Vista la gravità dell’episodio e i primi sintomi di insofferenza manifestati, il Questore di Reggio Calabria ha emesso d’urgenza un provvedimento di ammonimento al fine di dissuadere l’uomo dal continuare nella sua condotta aggressiva, per scongiurare il verificarsi di altri episodi di violenza ben più gravi.