fbpx
sabato, Luglio 20, 2024
spot_imgspot_img
HomeArte,Cultura,EventiReggio Calabria: Quarantesimo congresso nazionale CNSI

Reggio Calabria: Quarantesimo congresso nazionale CNSI

I tempi che intaccano il nostro stato d’animo, la necessità di creare una cattedra unica tra curricolare e sostegno, le nuove attenzioni sulla vulnerabilità, le emozioni nei rapporti scolastici e familiari sono solo alcuni spunti dell’onda di formazione che si muove sotto la traccia “Quando educare è più difficile”. Quest’ultimo è il titolo del quarantunesimo congresso nazionale CNIS avviato quest’oggi a Reggio Calabria dalla psicologa Francesca Rotiroti. Lo ha fatto alla presenza di Daniela Lucangeli, presidente nazionale del coordinamento degli insegnanti specializzati. La due giorni, arricchita dalle relazioni degli studiosi provenienti dalle università italiane, è rivolta anche a psicologi, medici e operatori dei settori scolastico, educativo e sociale. Daniela Lucangeli ha incantato i quattrocento iscritti, presenti al teatro Odeon, rendendo in maniera fruibile gli esiti dei suoi studi, il fascino della scienza servizievole e la ricchezza delle emozioni. Tra i relatori odierni la dottoressa Francesca Cuzzocrea, la quale ha parlato dell’aspetto funzionale delle nostre pulsioni. “La consapevolezza emotiva è la capacità di saper identificare le emozioni. Dopo averla riconosciuta la so gestire? Non significa rimuovere, per esempio, la rabbia ma saperla esprimere in modo corretto”. Sono informazioni utili ad entrare in sintonia con i segnali che arrivano da noi e dagli altri, quindi lezioni che non rimangono dentro la sala del teatro reggino ma sono destinati a raggiungere i banchi delle scuole del nostro territorio, perché la formazione è un momento importante come tutti i fattori con cui il nostro cervello deve confrontarsi continuamente. Il professor Ernesto Burgio, poi, ha accompagnato la platea alla scoperta dell’epoca più importante della storia umana e forse dell’intero pianeta. Importanti sono stati i risultati che lo stesso Burgio ha raggiunto nell’ambito della ricerca sull’epigenetica e sugli effetti che hanno le trasformazioni ambientali sulla salute umana.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -