Riapre al traffico la strada Sp1 Locri – Gerace

101

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa della città Metropolitana di Reggio Calabria

Domani sabato 25 giugno alle 11.00 la riapertura della circolazione alla presenza del sindaco ff della Città Metropolitana, Carmelo Versace, e del Consigliere metropolitano delegato e Vicesindaco di Gerace, Rudi Lizzi.

Riapre al traffico veicolare la Sp1 Locri-Gerace. Dopo gli ingenti interventi di messa in sicurezza e ricostruzione dei costoni franati causa maltempo, la Città Metropolitana di Reggio Calabria riapre la circolazione sull’importante arteria della dorsale jonica reggina. A darne notizia in una nota congiunta il sindaco facente funzioni della Città Metropolitana Carmelo Versace insieme al Consigliere delegato e Vicesindaco di Gerace Rudi Lizzi.

Appuntamento domani sabato 25 giugno, alle ore 11.00, in contrada Puzzello, per la riapertura dei cancelli della nuova arteria stradale, in passato franata in più punti, che l’Ente di Palazzo Alvaro ha interamente ricostruito. “Siamo consapevoli dei disagi che il lungo periodo di chiusura della strada ha causato – hanno spiegato Versace e Lizzi – dopo gli interventi dei mesi scorsi purtroppo nelle ultime settimane il cantiere ha subito un rallentamento a causa delle difficoltà nel reperimento di alcune componenti dei guard rail, fondamentali per una riapertura in sicurezza dell’arteria stradale. Dopo l’arrivo dei materialilizzi

mancanti nelle ultime ore l’impresa, che in questi mesi ha lavorato in stretta sinergia con il settore Viabilità e con il Dirigente Lorenzo Benestare, è riuscita ad ultimare il cantiere della strada che sarà finalmente riaperta al traffico sabato mattina. Una buona notizia non solo per i cittadini che risiedono in quell’area, ma anche per i tanti turisti che durante il periodo estivo decideranno di percorrere la strada per raggiungere i borghi collinari del nostro splendido litorale jonico”.

La riapertura della strada si terrà sabato 25 giugno alle ore 11.00. Gli operatori dell’informazione e la cittadinanza sono invitati a partecipare.