Ricordiamo i nostri cari nel settimo anniversario della tragedia della Jonio Tirreno

728

Oggi sono trascorsi 7 anni dalla tragedia della Limina, in cui persero la vita quattro giovani di Siderno: Luigi, Giuseppe, Gabriele e Napoleone.

Era il 16 novembre 2014, quando sulla Statale Jonico- Tirreno, prima dello svincolo per Cinquefrondi, avveniva un impatto terribile, coinvolgendo due auto: una Mini Couper e una Toyota Yaris, causando una terribile tragedia: sei morti. Oltre ai ragazzi di Siderno, anche Pasquale e Francesco Barbaro padre e figlio originari di Platì, ma residenti a Locri.

Sembrava una domenica tranquilla di metà novembre, il freddo iniziava a farsi sentire. Nel primo pomeriggio Luigi, Gabriele e i fratelli Gabriele e Napoleone hanno deciso di andare a vedere la partita di calcio Rosarnese- Siderno, ma non ci sono mai arrivati.

Una tragedia che Siderno non ha mai dimenticato, un dolore ancora forte per queste giovani vite spezzate, quando ancora avevano tanta strada da fare, tanti obiettivi da raggiungere e tanti sogni da realizzare.

Per noi che li abbiamo conosciuti continuano a vivere nei nostri ricordi.