Ritorni a Siderno

255

Francesco anche detto “Checco” Ferreri della famosa famiglia dei carbonella con Giovanni Giglio, anche lui figlio di Tonino. Francesco, come tanti, è andato via quando era giovane e torna a Siderno solo per le feste comandate, ma sempre con un gran ricordo del campo delle palazzine, di Gino e dei suoi tuffi, della sbarra e delle estati al bar di Mimì.