fbpx
venerdì, Febbraio 23, 2024
spot_img
HomeApprofondimentiRizziconi: evento ANPI per ricordare il massacro nazista

Rizziconi: evento ANPI per ricordare il massacro nazista

Giovedì 21 dicembre alle ore 17 presso la Saletta Municipale del Comune di Rizziconi l’ANPI provinciale di Reggio Calabria, con il patrocinio del Comune di Rizziconi, ha organizzato l’incontro “1943-2023. 80° Anniversario Eccidio Nazista di Rizziconi”.

Un momento di confronto per non dimenticare l“eccidio di Rizziconi”. Nell’agosto 1943, dopo l’occupazione della Sicilia da parte degli Alleati, le truppe tedesche presenti in Calabria si stavano ritirando. Le truppe della Wermacht si erano concentrate nella Piana di Gioia Tauro, la maggior parte a Rizziconi e nei comuni limitrofi di Cittanova e Taurianova, per tentare un’improbabile difesa del continente. Poi arrivò l’ordine di ritirarsi verso nord. Il 6 settembre del 1943 i tedeschi indirizzarono il fuoco dei carri armati su Rizziconi: 17 i morti e oltre 60 i feriti fu il bilancio della strage. Questi accadimenti sono pressoché sconosciuti sia fuori che dentro i nostri confini regionali: ci sono voluti ben 73 anni perché la strage di Rizziconi venisse annoverata ufficialmente fra i crimini di guerra dei registri ufficiali. La memoria collettiva locale deve continuare a preservare il ricordo dell’unica strage nazista registrata in Calabria.

Il 21 dicembre l’ANPI si ritrova a Rizziconi per andare a paro con la storia – commenta Vincenzo Calò, Segreteria Nazionale ANPI-, per celebrare l’ottantesimo anniversario di quell’eccidio perpetrato dai tedeschi in ritirata in data 6 settembre ’43, nel quale persero la vita 17 persone, più di 50 furono i feriti. Non è il primo, alcune stragi sono addirittura antecedenti allo sbarco delle truppe anglo americane in Sicilia, ma di sicuro è l’unico in Calabria (sino a che la storia non emette nuovi verdetti). Con esso evochiamo il sacrificio di coloro i quali scelsero di non ritrarsi difronte alla barbarie in nome della libertà e della dignità umana. Concetti sconosciuti ali nazisti e ai fascisti. Ricordare è il monito che rivolgiamo alle nuove generazioni, in nome di quella grande battaglia di unità che mise insieme il sud e il nord del Paese, perché nessuno si sentisse solo, perché nessuno rimanesse in dietro e perché venisse consegnato alla verità storica il contributo fattivo dei meridionali e di tutto il sud del paese alla causa della liberazione d’Italia dal nazi-fascismo.

A seguire il programma dell’incontro.

Giovedi 21 Dicembre 2023. Ore 17.00 presso Saletta Municipale Comune di Rizziconi

Introduce e Coordina

Elisabetta Tripodi

Presidente ANPI Comitato Provinciale di Reggio Calabria

 Saluti

Alessandro Giovinazzo

Sindaco Di Rizziconi (RC)

Il contesto

Antonino Princi

Comitato Scientifico ANPI Provincia di Reggio Calabria

 La Ricerca Storica

Antonino Catananti Teramo

Autore del libro “Lo sbarco in continente-Il bombardamento tedesco del 6.9.1943”

Il racconto

Proiezione del corto “Quel 6 Settembre del ‘43”

A cura dell’Associazione “Novecento”

La memoria e l’Atlante delle stragi nazifasciste

Donatella Arcuri

Comitato “6 Settembre ‘43”

Il film

Pino Laface

Regista progetto Cinematografico “Cronaca di una strage” – Associazione “Reghion”

Conclude

Vincenzo Calò

Segreteria ANPI

Spazio antistante Sala

a cura dell’ Associazione Solidal’e’

Istallazione “Un futuro per la memoria”

Patrocinio “Comune di Rizziconi” in Collaborazione con “Ass. Reghion”  “Ass. Novecento” “Ass. Solidal’è”.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -