Roccella Ionica: l’Anpi ha celebrato Giovanni Palatucci

81

LAnpi metropolitana di Reggio Calabria, rappresentata dalla coordinatrice dei fiduciari Barbara Panetta, ha preso parte questa mattina alla deposizione, presso il molo del porto di Roccella Ionica, di una pietra di inciampo dedicata a Giovanni Palatucci, già Questore di Fiume, che il 10 febbraio 1945 morì di stenti nel campo di concentramento di Dachau, reo di aver salvato la vita di numerosi ebrei italiani e stranieri dalla violenza del nazifascismo.

Liniziativa, pregevolmente organizzata dal Questore di Reggio Calabria, Bruno Megale, rappresenta un concreto simbolo di memoria in un luogo che ancora oggi accoglie e salva vite umane.

I valori della solidarietà umana, del coraggio e dellantifascismo continuano ad essere da esempio per tutti noi, in onore della Costituzione e dei più alti principi morali.