fbpx
venerdì, Febbraio 23, 2024
spot_img
HomeApprofondimentiRoccella Jonica: Grande successo per il Gelsomini Film Festival 2023

Roccella Jonica: Grande successo per il Gelsomini Film Festival 2023

Intense emozioni e grande coinvolgimento al Gelsomini Film Festival 2023, seconda edizione del festival del cinema promosso e organizzato dalla Scuola Cinematografica della Calabria, andato in scena a Roccella Jonica, tra l’ex Convento dei Minimi e Palazzo Bottari. Sostenuto dalla Calabria Film Commission e dall’amministrazione comunale roccellese, il Gelsomini FF ha dato vita a tre giorni di arte e cultura, all’insegna del bello, che ha entusiasmato il numeroso pubblico presente nei diversi appuntamenti. Film, ma pure teatro, performance, musica e incontri con i grandi maestri del panorama artistico italiano: Fabio Mollo, Mimmo Calopresti, Peppe Voltarelli.

Il cinema e le altre arti si sono fusi in una combinazione unica, in una sinergia magica, rendendo ogni momento indimenticabile. Dai capolavori cinematografici alle performance live, il Gelsomini Film Festival ha offerto un’esperienza completa per gli appassionati.

«L’atmosfera vibrante di Roccella Jonica ha fornito il palcoscenico perfetto per eventi eclettici e vari con cui abbiamo inteso ridefinire il concetto di festival cinematografico, ampliandolo e diversificandolo – spiegano gli organizzatori, con in testa il direttore della Scuola CC, Lele Nucera – Abbiamo dato spazio all’arte nelle sue molteplici forme con proiezioni e spettacoli originali, offrendo agli allievi della nostra scuola importanti momenti di approfondimento sui temi legati al molteplice e magico universo del cinema. Questo, in particolare, è molto importante, perché un festival deve rappresentare un momento di crescita, deve essere continuità con il prima e il dopo, fino alla prossima edizione».

Un lavoro organizzativo sinergico che, oltre a Lele Nucera, ha visto l’impegno della presidente Emma Loiero, della coordinatrice Francesca Pasqualino e dei docenti della Scuola CC che ha sede a Siderno, Reggio Calabria e Paola: Bernardo Migliaccio Spina, Vincenzo Caricari, Vincenzo Muià, Francesco Gallelli, Francesco Aiello, per musica e canto Carlo Frascà e Paola Agrippa, e per il corso bambini Annalisa Giannotta, Rinaldo Marzano e Marilena Futia.

La Masterclass coinvolgente di Fabio Mollo e le Matinée speciali

Gli aspiranti registi e gli appassionati di cinema hanno avuto la preziosa opportunità di partecipare alla masterclass coinvolgente di Fabio Mollo. Il regista di fama internazionale ha svelato i segreti del suo processo creativo, offrendo uno sguardo approfondito sulle sfide e le gioie che accompagnano la creazione cinematografica. Gli studenti hanno avuto l’opportunità di partecipare alle matinée speciali all’IIIS “P. Mazzone”, con la proiezione di “Semidei” e il dibattito con i registi Fabio Mollo e Alessandra Cataleta, che sono stati protagonisti anche nella serata di apertura.

L’incontro con Mimmo Calopresti

Mimmo Calopresti ha regalato al pubblico una panoramica illuminante sulla sua carriera, con un racconto appassionante. Ha poi presentato spezzoni del docufilm “Gianni Versace. L’imperatore dei sogni” che ha visto coinvolti gli allievi della Scuola Cinematografica della Calabria con ruoli di rilievo.

Calopresti ha offerto uno sguardo privilegiato dietro le quinte, condividendo aneddoti e riflessioni che hanno arricchito l’esperienza di tutti gli spettatori presenti.

Riconoscimenti alla Qualità Cinematografica

Il Gelsomini Film Festival 2023 è stato una celebrazione della qualità cinematografica: uno spazio, molto partecipato, curato da Vincenzo Caricari, è stato dedicato ai cortometraggi in concorso e ha visto la giuria, composta dagli allievi Academy della Scuola Cinematografica della Calabria, assegnare ad Antonio La Camera il premio per il “Miglior cortometraggio” con “Las memorias perdidas de los árboles” e a Erica Bianco il premio per la “Migliore interpretazione” nel cortometraggio “Ancella d’amore” di Emanuela Muzzupappa.

Intreccio tra Cinema e Teatro

Il Gelsomini Film Festival ha innovato attraverso la sinergia tra cinema e teatro. Le lezioni aperte di recitazione, gli spettacoli teatrali come “U Figghiju” e “Il Calapranzi” hanno trasformato l’evento in una celebrazione pluridimensionale delle arti.

Viaggio Sensoriale con “La Meccanica del Cuore”

L’happening artistico “La Meccanica del Cuore”, curato da Bernardo Migliaccio Spina, e realizzato dagli allievi Academy della SCC, ha ampliato ulteriormente gli orizzonti del festival. Coinvolgendo il pubblico in un viaggio sensoriale attraverso forme artistiche innovative e stimolanti, questo evento ha aggiunto una dimensione straordinaria all’esperienza complessiva del Gelsomini Film Festival.

Anteprima di “U Cinema” e presentazione nuovo album di Peppe Voltarelli

Durante la serata, è stato presentato in anteprima assoluta il videoclip “Au Cinema”, un progetto coinvolgente e innovativo realizzato dalla Scuola Cinematografica della Calabria con il patrocinio della Calabria Film Commission.

Il talentuoso artista ha  presentato inoltre il suo nuovo album, “La grande corsa verso Lupiònopolis”, regalando un’esperienza musicale unica.

Voltarelli ha incantato il pubblico non solo attraverso la sua esibizione musicale ma anche in un dialogo coinvolgente con la presentatrice del festival, Maria Teresa D’Agostino. In questo scambio autentico, l’artista ha condiviso storie toccanti del suo passato e presente, offrendo uno sguardo senza filtri sulla sua esperienza artistica e personale.

Attraverso aneddoti e riflessioni, Peppe Voltarelli ha dipinto un quadro emozionante della sua vita, illuminando gli spettatori sulla fonte d’ispirazione dietro la creazione della sua nuova opera musicale. La conversazione è stata un momento di connessione genuina, in cui il pubblico ha potuto cogliere l’anima e la passione che guidano l’artista nella sua ricerca creativa.

«Vogliamo esprimere la nostra sincera gratitudine al Comune di Roccella Jonica, con il sindaco Vittorio Zito in testa, a tutti i partecipanti, agli artisti, ai registi, agli sponsor e a quanti hanno contribuito al successo dell’evento. Con l’entusiasmo generato da questa edizione, guardiamo con fiducia alla prossima, promettendo di continuare a trasformare la Riviera dei Gelsomini in un crocevia per l’arte e la cultura cinematografica» conclude Lele Nucera, dando appuntamento al prossimo anno.

Il reportage delle tre giornate, foto e video, realizzato dagli attori e videomaker Giuseppe Sgambellone e Marilena Futia, è disponibile sulle pagine social Facebook e Instagram della Scuola Cinematografica della Calabria.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -