Rosarno: sequestrata discarica abusiva

22

A Rosarno, i Carabinieri, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione ed alla repressione di condotte illecite in materia di inquinamento ambientale, hanno sequestrato un’intera area e, nello specifico, un appezzamento di terreno e fabbricato, aventi una superficie catastale complessiva 17000 mq circa, in stato di abbandono da anni, adibita a discarica abusiva a cielo aperto.

All’ interno i militari hanno trovato ingenti quantità di rifiuti speciali pericolosi: parti di carrozzeria e pezzi meccanici per autoveicoli, ingombranti di vario genere, cumuli di inerti e scarti edili, lastre e tegole in amianto “Eternit”, probabilmente utilizzate in origine per la copertura di tettoie per abitazioni private e capannoni industriali.

In seguito, l’intera area interessata dall’accumulo dei rifiuti, è stata  sottoposta a sequestro preventivo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente per le valutazioni di competenza.

Nell’ultimo periodo, sono stati sottoposti a sequestro diversi siti, ritenuti delle vere e proprie discariche abusive pericolosi per la salute dei cittadini.