fbpx
giovedì, Febbraio 22, 2024
spot_img
HomeArte,Cultura,EventiSamo: inaugurazione campetto calcetto a cinque “Padre Claudio Cantù”

Samo: inaugurazione campetto calcetto a cinque “Padre Claudio Cantù”

Il progetto del campetto è stato approvato dall’Amministrazione guidata dall’ex Sindaco Giuseppe Bruzzaniti, è un finanziamento  con fondi PON SICUREZZA E LEGALITA’ – P.A.G. Sicurezza e legalità – Progetto locride per un finanziamento pari a 200,000,00 euro, e intitolato al parroco del tempo Padre Claudio Cantù, appartenete all’ordine dei Monfortani, è stato parroco della  Parrocchia di San Giovanni Battista per oltre 20 anni, è stato Lui che ha fortemente voluto il campetto, nel periodo che è stato a Samo, ha restaurato completamente la chiesa, ha ristrutturato l’oratorio parrocchiale denominato “Oratorio San Domenico Savio”, sempre attento alle problematiche della gente, dei più deboli, di chi aveva problemi di ogni ordine e grado, ha rilanciato la catechesi,  successivamente tutto  l’iter amministrativo è stato seguito dalla Commissione Straordinaria e successivamente dal Commissario Prefettizio, in questo periodo viste la varie difficoltà amministrative  che  hanno interessato oltre il Comune di Samo altri 7 comuni della locride, grazie all’intervento di S.E. il Vescovo della Diocesi di Locri – Gerace Mons. Francesco OLIVA e così   il finanziamento è stato salvato.

Oggi Padre Claudio Cantù, vista l’età ( cl. 1935) risiede presso il convento dei Monfortani di Bergamo. L’inizio e il completamento  dei lavori è avvenuta durante l’amministrazione comunale guidata  dell’ex sindaco  Giovambattista Bruzzaniti.

Per la realizzazione del campetto oltre all’interessamento della parte politica indispensabile è stato l’impegno dell’Ufficio Tecnico del Comune di Samo con il Geom. Monteleone e dell’Arch. Di Gori. Non è stato possibile procedere all’inagurazione/intitolazione del campetto prima a causa dell’emergenza sanitaria – Covid 19, e a sua volta a causa di un atto vandalico dove ignoti si sono introdotti nello spogliatoio causando danni ingenti alla struttura interna.

I danni sono stati subito riparati ed oggi facciamo questa cerimonia molto sentita da parte della nostra cittadinanza anche dal fatto che il campetto porta il nome del nostro ex parroco Padre Claudio Cantù.

Lo stesso parroco durante l’amministrazione Bruzzaniti Giuseppe è stato insignito della  CITTADINANZA ONORARIO DELLA CITTA’ DI SAMO.

Padre Claudio Cantù,  per motivi di salute non è potuto partecipare alla cerimonia, al momento della video chiamata, dalla platea si è alzato uno scrosciante applauso, lo stesso emozionato ha ringraziato tutta la cittadinanza e le autorità presenti per la realizzazione del campetto e per l’avvenuta cerimonia istituzionale, emozionante è stato il momento dello scoprimento della targa di intitolazione.

Oggi alla cerimonia ha partecipato tantissima gente del paese, varie autorità militari civili e religiose, il Vescovo Monsignor Francesco Oliva,  il Presidente dell’Associazione dei Comuni della Locride – Sindaco di Bovalino, i Sindaci di Antonimina, San Luca, Platì,  Il Comandante del Comando Stazione Carabinieri di Samo Guglielmo Licitra, la Dirigente Scolastica del Istituto comprensivo statale M. Macrì di Bianco Vittoria Zurzolo, la Dirigente dell’Istituto Statale La Cava di Bovalino Rosalba Zurzolo, la squadra di calcio Amatoriale Samo, la Banda Musicale di Samo e tutta l’amministrazione comunale.

Al termine della cerimonia, l’amministrazione comunale ha offerto ai numerosi partecipanti un ricco buffet di dolci locali.

- Spazio disponibile -
Articolo precedente
Articolo successivo
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -