fbpx
mercoledì, Febbraio 28, 2024
spot_img
HomeApprofondimentiSan Luca: manifestazione per la riapertura dello stadio comunale

San Luca: manifestazione per la riapertura dello stadio comunale

A San Luca lo Stato dà e lo Stato toglie. Stiamo parlando dello stadio comunale al quale, ormai da qualche mese, i carabinieri hanno posto i sigilli in quanto la struttura è ritenuta non a norma. Ma facciamo qualche considerazione:

Lo stadio Corrado Alvaro di San Luca è stato progettato, finanziato e costruito ai tempi del commissario prefettizio e del prefetto di Bari (quindi dallo Stato) e inaugurato dalla nazionale magistrati, dalla Boschi (all’epoca Sottosegretario alle pari opportunità e dalla Nazionale Cantanti). Lo stesso sottosegretario si complimentava con il Governo che ha fortemente voluto il riammodernamento dell’opera definendolo uno Stadio da Serie A. Nonostante ciò, dopo sette anni viene “sequestrato” dallo stesso Stato che l’ha costruito perché ritenuto non a norma…

Lo stesso Stato che parla di legalità, inclusione e riscatto, nega ai BAMBINI e ai giovani di San Luca il diritto allo sport e alla socializzazione giacché, oltre l’enorme disagio che tale chiusura ha causato e continua a causare alla Prima Squadra dell’ASD San Luca, ha causato anche la chiusura di tutto il Settore Giovanile compresa la Scuola Calcio.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -