fbpx
giovedì, Febbraio 22, 2024
spot_img
HomeApprofondimentiSiderno: discarica a cielo aperto, la rabbia dei cittadini

Siderno: discarica a cielo aperto, la rabbia dei cittadini

Ci scrivono i cittadini di Siderno che abitano nella zona “Pellegrina” dove si vive tra la puzza del TMB e quella del depuratore, e la discarica a cielo aperto della fiumara

Questi sono alcuni dei commenti che abbiamo ricevuto insieme alla foto:

  • Ogni volta che percorro questa strada mi sento male, avverto un senso di malessere dovuto al menefreghismo di chi circonda e dal senso di abbandono di enti e istituzioni”. Firmato da un camionista lavoratore.
  • A proposito di camionisti i camion ricominciano a passare nella Pellegrina l’ufficio urbanistica e viabilità e stato avvertito dai residenti vedremo se si muove qualcuno oltre i cartelli messi
  • Buon giorno, il capitano carabinieri ha eseguito una ottima operazione a Roccella contro l’abbandono di rifiuti grazie ai filmati e le fototrappole eseguiti denunci e sanzioni quindi se vogliono si muovono
  • Gomme, eternit e bombole di gas. Poi i residui finiscono nei nostri polmoni, nelle coltivazioni che ci mangiamo. E poi se non basta il torrente li porta a mare e ce li rimangiamo attraverso i pesci
  • Si era parlato di coinvolgere gli agricoltori e allevatori accanto l’impianto ma niente è stato fatto il comune di Locri conosce le lamentele sta aumentando l’inquinamento, prima si bonifica e poi si parla di Città del Mare
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -