fbpx
domenica, Luglio 21, 2024
spot_imgspot_img
HomeattualitàSiderno: Monitoraggio Arpacal per il 5G su Richiesta dei Cittadini

Siderno: Monitoraggio Arpacal per il 5G su Richiesta dei Cittadini

 

A Siderno, la sindaca Mariateresa Fragomeni ha incontrato i membri del comitato “No al 5G sotto casa” per discutere la situazione riguardante la torre di telecomunicazioni 5G eretta in un terreno privato in via Carrera. Tra i partecipanti al direttivo del comitato c’erano Pietro Origlia, Giuseppe Lombardo, Giuseppe Fragomeni, Dino Audino, Natale Amato, Rosario Gigliotta e Luisa Capogreco.

La sindaca ha confermato che la torre, eretta dalla Inwit Spa e destinata alle antenne di Vodafone Spa, ha causato tensioni tra i residenti. L’intervento dei carabinieri e della sindaca ha riportato la calma. I lavori sono stati sospesi dopo che Vodafone si è detta disposta ad attendere il monitoraggio dell’Arpacal sulle radiazioni elettromagnetiche, come richiesto dal comitato tramite una petizione con 1.246 firme.

La sindaca ha riferito di aver dialogato con Inwit e Vodafone, che attendono i risultati dell’Arpacal prima di installare le antenne. L’avvocato Pietro Origlia ha sottolineato l’importanza del monitoraggio per la salute dei cittadini. Inoltre, il comitato ha proposto un protocollo d’intesa tra il Comune e l’istituto Ipsia per coinvolgere giovani elettrotecnici nel monitoraggio.

La prossima riunione tra l’amministrazione comunale e il comitato civico avverrà una volta disponibili i risultati del monitoraggio dell’Arpacal.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -