fbpx
mercoledì, Luglio 24, 2024
spot_imgspot_img
HomeIn Primo PianoSiderno: nuove realtà formative All’I.I.S. “G. Marconi”

Siderno: nuove realtà formative All’I.I.S. “G. Marconi”

All’I.I.S. “G. Marconi” di Siderno si è concluso il periodo di pausa didattica progettato, quest’anno, in modo del tutto innovativo, rispetto alle precedenti esperienze. Con l’impegno incondizionato di molti docenti, la pausa didattica è stata calibrata per stimolare gli studenti ad affrontare singolari sfide, decostruendo vecchi sistemi e costruendo nuove realtà formative, nell’ottica di una rivoluzione alunnocentrica, pilastro della vision didattica della dirigente Maria Giuliana Fiaschè.

Dall’1 al 18 febbraio è stato predisposto un calendario di attività di approfondimento diverse da quelle curricolari: classi aperte, lavori di gruppo, laboratori, seminari, debate e altro. Messo “in pausa” il programma ordinario, le classi nelle rispettive aule si sono dedicate al recupero degli alunni bisognosi di supporto. Contemporaneamente spazi diversi dell’istituto (laboratori, biblioteca, altre aule) sono stati allestiti per ospitare corsi nuovi e del tutto originali ai quali gli alunni si sono iscritti liberamente. Tutti gli studenti del Marconi si sono così ritrovati in classi aperte a seguire lezioni suggestive, seminari brillanti e laboratori innovativi. Tutte le attività hanno riscosso interesse e moltissimi sono stati gli alunni iscritti a robotica, archeologia, curiosità sulla Francia, culture English, narrazione, prove radiofoniche, dialogo filosofico, mappe mentali….

I docenti interni hanno gestito con dedizione e coinvolgimento le nuove situazioni di apprendimento, particolarmente gradite agli studenti. Sono stati anche molto apprezzati gli apporti di alcuni esperti esterni.

Fantastica e accattivante la giornata di San Valentino, che ha visto gli studenti, in biblioteca, impegnati nella scelta delle poesie d’amore più belle, stampate appositamente per loro su cartoncino pergamenato e messe a disposizione per essere confezionate con amore e regalate a persone importanti. Un’iniziativa che ha avuto un successo strepitoso, nata con l’intenzione di diffondere affetto, amicizia, gentilezza e dolci sentimenti, in comunione con la finalità di far scoprire e cogliere ai ragazzi la poesia nella sua essenza.

Tutte le attività sono state monitorate con questionari di gradimento e di orientamento per raccogliere non solo i frutti e le soddisfazioni, ma anche i feedback necessari a progettare e operare sempre meglio, a rispondere in modo ancora più specifico e puntuale ai bisogni formativi delle generazioni del futuro, ad essere attenti e propositivi per non rinunciare al sogno di una scuola (e di un mondo) migliore.

 

 

 

 

 

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -