Spiagge: liberati 80mila mq occupati abusivamente

708

grazie all’intervento dei militari della guardia costiera in collaborazione con le poilizie municipali, sono intervenuti per liberare le spiagge occupate abusivamente con ombrelloni, sdraio e lettini.

Lo sgombero delle spiagge ha interessato circa 80.000 mq. di litorale del versante tirrenico reggino, è uno dei tanti interventi programmati e compiuti nell’ambito dell’Operazione nazionale “Mare Sicuro”.

L’attività della polizia marittima ha permesso di restituire ai cittadini delle zone di spiagge, privatizzate da alcuni soggetti, che ormai ne avevano preso il dominio attraverso delle attrezzature balneari, per assicurarsi un comodo spazio per tutta l’estate.

Le attrezzature balneari sequestrate verranno poste ad ulteriori accertamenti per identificare gli autori delle installazioni in spregio a qualsivoglia norma posta a tutela della libera fruizione del mare, dell’ambiente e dell’abusivismo demaniale marittimo.