Taurianova: denuncia marito dopo vent’anni di violenze

229

Il 29 dicembre scorso, la polizia del Commissariato di Taurianova, in esecuzione all’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali, emessa dal gip presso il Tribunale di Palmi ha arrestato un uomo di 44 anni di Melicucco, responsabile del reato di maltrattamenti contro familiari e conviventi.
Tutto è iniziato quando una donna, dopo l’ennesima aggressione subita dal marito, ha chiamato il 113. Da lì è partito il suo racconto, alle forze dell’ordine, di anni di maltrattamenti, violenze, umiliazioni e abusi sessuali, iniziati vent’anni prima, quando costretta dai genitori ad accettare un matrimonio combinato.

Le violenze subite dalla donna erano sia fisiche che psicologiche. Le vietava, per esempio, di avere amicizie o di cercare un lavoro, oppure si rivolgeva a lei con frasi tipo:«non vali nulla, fai schifo», infine la costringeva a frequenti rapporti sessuali, incurante delle condizioni fisiche della donna e della presenza in casa delle due figlie.

Dopo il racconto della donna e di numerose testimoni, il 44 enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.