fbpx
giovedì, Febbraio 22, 2024
spot_img
HomeApprofondimentiTaurianova: Short list incarichi legali, possibile iscriversi tutto l’anno

Taurianova: Short list incarichi legali, possibile iscriversi tutto l’anno

Alla short list per il conferimento degli incarichi legali, gli avvocati potranno iscriversi tutto l’anno e senza limiti di tempo o scadenze. È questo il cambio di indirizzo rilevante deciso dalla Giunta comunale che, riunita d’intesa con il segretario generale Francesco D.M. Minniti e tramite una delibera approvata martedì scorso, ha modificato i criteri temporali per l’annuale aggiornamento dell’elenco dei professionisti che possono essere chiamati a patrocinare nelle sedi giudiziarie il Comune.

Mai più assilli in attesa di un bando; mai più il rischio di essere esclusi per una domanda presentata fuori tempo massimo; soprattutto, mai più dubbi sulla trasparenza delle procedure adottate per accrescere la platea di quanti aspirano all’incarico: gli avvocati, in ogni momento dell’anno, potranno chiedere di essere aggiunti all’elenco dei colleghi che già fanno parte della short list istituita nel 2022 e, se avranno i requisiti, vi entreranno.

Rimane invariato, invece, il vincolo per coloro che fanno già parte dell’elenco, ovvero dovranno come sempre comunicare eventuali cambi di specializzazione e altre informazioni, in modo da consentire all’Amministrazione comunale una scelta ottimale rispetto ai requisiti che si richiedono. La Giunta ha inoltre confermato che il criterio per l’immissione dei nuovi profili è quello che rispetta l’ordine alfabetico dei nominativi degli avvocati che fanno domanda di iscrizione e che si procederà all’adeguamento della lista il mese successivo all’istanza, per dare il tempo agli uffici di fare le verifiche necessarie.

Rimane l’indicazione secondo cui la partecipazione alla short list non contempla la formazione di una graduatoria, né attribuisce ai partecipanti alcun diritto di ricevere automaticamente l’incarico, essendo in capo all’Amministrazione comunale la facoltà di assegnare il mandato legale.

«Alla trasparenza assicurata dal sistema che era già in vigore – commenta il sindaco Roy Biasi, che nella vita svolge la professione di avvocato – aggiungiamo adesso una disponibilità maggiore, da parte dell’Ente, a venire incontro ai legali di ogni età ed esperienza, la cui quotidianità è già scandita da mille incombenze, da cui li abbiamo voluti alleggerire introducendo una flessibilità dei tempi che li favorisce. So quanto alto possa essere sempre il rischio che si formino dei dubbi, delle perplessità, circa le procedure collegate agli avvisi pubblici, banditi e poi chiusi con una tempistica che non sempre trova pronti quanti vi vogliono partecipare. Per tale ragione siamo andati alla radice del problema abolendo la genesi di ogni eventuale imbarazzo: diamo a tutti la possibilità di partecipare, in ogni momento, alle future selezioni perché il Comune non solo è trasparente, ma vuol rimanere il più aperto possibile a ogni contributo che arrivi dal mondo delle professioni, specialmente di quei giovani colleghi che più di altri cercano  pari opportunità nelle chance di lavoro che l’ente pubblico può offrire».

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -