Trasferimento a Siderno per il liceo “Mazzini” di Locri

1358

Dopo tre giorni di sciopero, ieri mattina, è stato deciso che in tempi brevissimi il liceo “Mazzini” di Locri sarà trasferito a Siderno, presso l’istituto professionale “Ipsia”.

Ieri mattina, il consigliere metropolitano delegato all’edilizia e alla pubblica istruzione Carmelo Versace, ha comunicato nel corso dell’assemblea che si è tenuta nel cortile dell’ex istituto magistrale di Locri, che in tempi brevissimi il liceo sarà trasferito a Siderno, presso l’istituto professionale “Ipsia”.

Dopo tre giorni di sciopero, con gli studenti che avevano sistemato i banchi nel cortile della scuola in segno di protesta e dopo il sit-in effettuato venerdì in piazza Nassirya, ieri si è giunti alla conclusione che, per risolvere il problema della mancanza di ben 16 aule, l’unica soluzione è il trasferimento a Siderno, presso la sede centrale dell’Ipsia.

All’incontro erano presenti, oltre al preside dell’istituto Francesco Sacco, anche il sindaco Giovanni Calabrese, i consiglieri metropolitani Carmelo Versace, delegato dal sindaco, Rudi Lizzi e l’assessora comunale all’Istruzione locrese Domenica Bumbaca.