Un prestigioso incarico, a New York, per un architetto calabrese

110

Giuseppe Samà, architetto calabrese di Fuscaldo (provincia di Cosenza), è diventato uno dei professionisti più apprezzati a New York.

 Il giovane Giuseppe Samà, architetto calabrese di Fuscaldo (provincia di Cosenza) che, dopo aver realizzato gli interni in un attico nel grattacielo residenziale più alto al mondo ha ricevuto un nuovo prestigioso incarico: il design di un attico nella “Billionaire’s Row”: la strada dei miliardari, di New York City. Occupando l’intero 21° piano dell’Aman New York, un nuovo progetto di hotel e residenze presso l’iconico Crown Building sulla Fifth Avenue, la casa misura oltre 600 metri quadrati.

L’architetto, partito dalla Calabria in direzione della Grande Mela è riuscito a farsi strada, grazie alla sua straordinaria capacità di esprimere al meglio l’arte del design italiano, diventando uno dei professionisti più apprezzati a New York e non solo. Ma, nonostante il successo, Giuseppe Samà è rimasto umile e racconta di portare la Calabria sempre nel cuore.