“Vigneti aperti”: nuova proposta di enoturismo calabrese

100

Il Movimento Turismo del Vino promuove, attraverso 14 cantine, una serie di appuntamenti per vivere il territorio a stretto contatto con gli areali di produzione.

Valorizzare il territorio partendo dalle vigne, tra filari storici e nuovi impianti, vivendo il contatto diretto con gli areali produttivi del vino calabrese. Il vino si propone come attrattore per un viaggio tra la cultura, i borghi, le identità immateriali e spirituali che fanno grande ed unica la regione.

E’ “Vigneti aperti” la nuova proposta di enoturismo promossa dal Movimento Turismo del Vino Calabria che è stato presentato, nel corso di una conferenza stampa presso la Cittadella di Catanzaro nella sala oro oggi, venerdì 8 luglio, alla presenza dell’assessore regionale all’agricoltura, Gianluca Gallo e del presidente di Mtv Calabria, Pierluigi Aceti.

Un calendario variegato e attrattivo di appuntamenti in vigna, pic-nic, passeggiate tra i filari e tanto altro, che andrà avanti fino al mese di Ottobre animando i territori e portando turisti, viaggiatori, wine lovers ad incontrare i produttori e degustare le chicche enologiche della regione. Si potranno approfondire le tecniche di produzione, vivere degustazioni in scenari unici, vivere all’aria aperta degustando anche i prodotti della gastronomia locale, ascoltare musica e vivere esperienze che coinvolgono i partecipanti.

«La volontà è quella di coinvolgere ancora più turisti in un racconto emozionale che parte dal vino e diventa un attrattore per disegnare un viaggio lungo il territorio – ha spiegato Pierluigi Aceti, presidente di Mtv Calabria – Da nord a Sud un nutrito gruppo di aziende si apriranno all’accoglienza in sicurezza mostrando il volto autentico di una terra che dell’agricoltura ha fatto occasione di rilancio economico ed ora guarda a questa identità territoriale come vero ambasciatore di una regione unica e meravigliosa, ricca di gemme gastronomiche ma anche storiche e culturali da narrare bevendo un buon calice di vino».

Da sabato 9 luglio per tutti i giorni fino a Ottobre su prenotazione si potrà vivere esperienze diversificate nelle cantine: Celimarro, Marchisa, Acroneo, Malena, Stamati, Murace, Basile, Macrì, Pizzuta del Principe, Artese, Ferrocinto, Statti, Dastoli, Dell’Aera.