“Zia Gina”: nuovo testimonial della Rubbettino a soli 97 anni

81
Foto: il quotidiano del sud

A soli 97 anni “zia Gina” è il nuovo testimonial della campagna della casa editrice “Rubbettino” sui social e nelle librerie.

“Zia Gina” è lo pseudonimo di Gina Lanzillotta, la quale vive a Cervicati, un comune di nemmeno mille abitanti in provincia di Cosenza. Trascorre le sue giornate immersa nelle pagine dei suoi libri. Ha frequentato la scuola per pochi anni, come molte persone della sua età, ma ha trovato nei libri dei compagni fedeli, capaci di donarle momenti lieti e una possibilità di estraniarsi dalle fatiche della vita.

“Zia Gina”, nonostante l’età avanzata, non ha rinunciato alla sua grande passione della lettura e per farlo utilizza una lente d’ingrandimento. La foto che la ritrae seduta sui gradini di casa con un libro poggiato sulle ginocchia e la lente d’ingrandimento in mano è diventata quella utilizzata da Rubbettino per la sua campagna. L”immagine è accompagnata da una frase di Luis Sepúlveda tratta dal libro “Il vecchio che leggeva romanzi d’amore”: “Sapeva leggere. Possedeva l’antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia”.

La storia di “zia Gina” è stata scoperta dall’antropologo Ottavio Cavalcanti, che l’ha segnalata alla Rubbettino. “Una storia – si afferma in una nota della casa editrice – che diventa allo stesso tempo emblema e sprone per una terra come la Calabria che rimane inchiodata agli ultimi posti della classifica nazionale degli indici di lettura, ma che allo stesso tempo vede da sempre la cultura e la lettura come strumenti di riscatto e crescita sociale”.