Siderno: niente riti civili e religiosi in occasione della Pasqua

469

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa dell’Amministrazione Comunale di Siderno nel quale viene annunciato che non ci saranno riti civili e religiosi in occasione della Santa Pasqua.

L’Amministrazione Comunale di Siderno assieme a tutti i Parroci di Siderno Marina e Siderno Superiore, dopo un lungo incontro, hanno deciso di non procedere all’organizzazione dei riti civili e religiosi che si sarebbero dovuti svolgere in occasione della Santa Pasqua.

La decisione è stata assunta per via del continuo aumento dei contagi da Covid-19 nella nostra città ed in tutti i paesi limitrofi.

Purtroppo, anche quest’anno ci troviamo costretti a dover rinunciare agli eventi, tra i più attesi dell’anno, come la Via Crucis o la partecipatissima “Svelata”, prevista per la domenica di Pasqua e la successiva “Sguta” in programma per il lunedì di Pasquetta (argomento discusso anche con la consulta cittadina e tutte le associazioni).

Siamo consapevoli che queste manifestazioni mancano da un paio di anni alla nostra Città, ma il momento storico che viviamo ci pone davanti a una scelta che ha come priorità la salute pubblica di tutti noi.

Con la speranza che sia l’ultimo anno di sacrificio.