“Bronzi, sempre Bronzi, fortissimamente Bronzi”

165

Personalmente, non sono mai stato particolarmente propenso a intervenire in dibattiti culturali, soprattutto perché ritengo che uno studioso accademico (non l’erudito o il dilettante, cui tutto è concesso) debba parlare solo con le sue pubblicazioni, cercando di disseminare il frutto delle sue ricerche, in modo da coinvolgere la comunità scientifica internazionale. L’articolo integrale potete leggerlo sulla “Riviera” di Domenica 28 Febbraio, oppure potete scaricare la versione online da questo link: https://issuu.com/info-rivieraweb/docs/r09-21

Autore:
Daniele Castrizio