Calabria: 34enne muore folgorato mentre ripara una presa elettrica

717

Ieri sera, giovedì 8 luglio, un uomo di 34 anni, Vittorio Madia ha perso la vita, a Simeri Crichi (Catanzaro), folgorato da una scarica elettrica, mentre era impegnato nel lavaggio della sua macchina.

Secondo quanto è stato ricostruito dai militari l’uomo, padre di due bambini, è stato colpito dalla scarica, mentre stava riparando una presa elettrica collegata ad una prolunga utilizzata per l’idropulitrice. La morte è stata istantanea.

Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti quella che, a generare la scarica, sia stata la pavimentazione bagnata.

Il pm di turno della Procura della Repubblica di Catanzaro, che ha diretto l’attività investigativa dei carabinieri, ha ritenuto non necessaria l’autopsia sul corpo di Madia, disponendone così la consegna ai familiari