fbpx
giovedì, Febbraio 22, 2024
spot_img
HomeApprofondimentiCalabria: Migranti sfruttati, nel reggino controllate 109 persone

Calabria: Migranti sfruttati, nel reggino controllate 109 persone

L’operazione “Ghost work” che a livello nazionale ha eseguito una miriade di controlli atti a contrastare il fenomeno del lavoro nero connesso all’immigrazione clandestina ha coinvolto anche la Calabria.

La Provincia di Reggio, infatti, è stata teatro di diversi controlli in tante aziende che facevano lavorare (sottopagandoli) stranieri irregolari. Le aree principali di tali controlli sono state la Piana di Gioia Tauro e Reggio stessa, dove diversi lavoratori irregolari sono stati trovati impegnati all’interno di esercizi commerciali, soprattutto autolavaggi.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -