fbpx
mercoledì, Aprile 24, 2024
spot_img
HomeattualitàCalabria: tentata truffa ad una 62enne. Denunciate due donne

Calabria: tentata truffa ad una 62enne. Denunciate due donne

Nella giornata di ieri, giovedì 28 marzo, a Reggio Calabria, due donne sono state denunciate dalla Polizia per un truffa compiuta ai danni di una 62enne.

Secondo l’accusa, le due, di origini campane, hanno messo in atto il raggiro insieme a due complici.

Un uomo ha telefonato alla vittima a casa fingendosi un maresciallo dei carabinieri e comunicando che un familiare della donna aveva avuto un incidente stradale e che per evitare l’arresto avrebbe dovuto consegnare una somma di denaro o dei gioielli. Nel caso specifico la vittima è stata raggiunta anche da una telefonata sul cellulare dal presunto avvocato della parte lesa che ha avanzato la stessa richiesta quale risarcimento del danno. La 62enne ha quindi consegnato 4.100 euro oltre a preziosi per un peso corrispondente a 350 grammi ad una delle due donne che si è recata nella sua abitazione. Mentre era ancora al telefono con i truffatori, in casa è arrivato il marito della vittima che resosi conto di quanto stava avvenendo ha subito telefonato al 112 Nue. Grazie alla segnalazione, la Squadra mobile di Reggio Calabria ha individuato l’auto sulla quale le due donne stavano fuggendo, che è stata poi bloccata dalla Polizia stradale di Sala Consilina (Salerno). A bordo del veicolo gli agenti hanno recuperato sia il denaro che i gioielli. La refurtiva è stata subito riconsegnata ai legittimi proprietari. In meno di due mesi, la Polizia, a Reggio Calabria, ha arrestato o denunciato 16 soggetti tutti ritenuti responsabili di truffe aggravate commesse ai danni di persone anziane e alla emissione di 8 fogli di via obbligatorio da parte della Divisione Polizia anticrimine.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -