Calcio, serie B: cresce l’attesa per il derby Crotone – Reggina

84

Weekend sportivo per le formazioni calabresi aperto dalla sfida tra rossoblu ed amaranto che si ritrovano allo “Scida” dopo 8 anni. Domani impegno per l’altra compagine calabrese, il Cosenza

CROTONE –Cresce l’attesa per il derby calabrese di Serie B tra Crotone e Reggina. Ad aprire il programma delle gare del weekend per le formazioni calabresi in cadetteria, oggi pomeriggio, allo stadio “Ezio Scida” crotonese, ci sarà la squadra di Francesco Modesto che ospiterà l’undici allenato da Alfredo Aglietti, per un vero e proprio big-match, valido per la terza giornata in serie B; ancora a secco di vittorie, un pareggio ed una sconfitta nelle prime due gare di questa stagione, gli squali rappresentano ancora un’incognita, avendo registrato una vera e propria rivoluzione in ogni reparto, a cominciare dalla panchina, dopo la retrocessione dalla serie A della scorsa stagione.

Dirimpettaia una Reggina che è reduce da un pareggio ed una vittoria, una formazione che, malgrado i diversi volti nuovi inseriti in organico, pare aver trovato la quadratura del cerchio. In dubbio la presenza di giocatori, per entrambi i clubs, impegnati con le rispettive nazionali durante la sosta. I precedenti in serie B nell’impianto crotonese sono in perfetta parità, una vittoria per i rossoblù (nella stagione 2013-2014), 4 pareggi ed una vittoria per gli amaranto (nell’ormai lontanissima stagione 2001-2002).

L’altra calabrese di serie B, il Cosenza, scenderà in campo domani al “San Vito-Marulla”alle 14.00, ospitando il Vicenza di Mimmo Di Carlo: è sicuramente presto per parlare di gara decisiva ma la sfida tra due compagini, che sono ancora ferme al palo, non può che essere un crocevia importante per entrambe.