fbpx
venerdì, Aprile 12, 2024
spot_img
HomeApprofondimentiCaulonia: il sindaco incontra il vescovo Oliva

Caulonia: il sindaco incontra il vescovo Oliva

«Questo incontro è il segno tangibile della Sua vicinanza alla Comunità di Caulonia, che noi oggi ci onoriamo di rappresentare.  La ringraziamo per la sua presenza in questa sede e per tutto quello che ha fatto e continua a fare per Caulonia e i suoi Cittadini. Facciamo tesoro delle Sue parole di pace e riconciliazione e dell’invito a camminare insieme per il bene comune». È quanto ha affermato il Sindaco di Caulonia, Francesco Cagliuso, nel corso dell’incontro tra l’amministrazione comunale e S.E. mons. Francesco Oliva, vescovo della Diocesi di Locri-Gerace, che si è tenuto sabato pomeriggio nella Biblioteca Comunale alla presenza dei Consiglieri Comunali. «La ringraziamo per le sue parole e per la vicinanza ai cittadini che sta incontrando nel corso della visita pastorale. Ringraziamo i parroci, in particolare don Donato Ameduri e don Lorenzo Spurio, che sono una guida costante per la nostra comunità», ha aggiunto il Sindaco Cagluso che ha rappresentato a mons. Oliva anche i numerosi progetti portati a compimento dall’amministrazione in questi mesi e quelli in corso d’opera su tutto il territorio di Caulonia: «Il nostro impegno è incessante, sia per le difficoltà a gestire un comune in dissesto, sia perché ci sono occasioni che non possiamo lasciarci sfuggire per imprimere una svolta decisiva al presente e al futuro di Caulonia, che ha un territorio vasto e complesso che è una ricchezza da valorizzare, come lei, mons. Oliva ha ben sottolineato, definendo Caulonia un paese arlecchinato, ovvero esteso ed eterogeneo. Riteniamo importante continuare nel confronto democratico con l’interno consiglio comunale, cercando soluzioni condivise, nel solco del confronto democratico che, del resto, appartiene storicamente alla cultura di questo Paese».

«Caulonia è una comunità ricca di tante risorse, con una storia e una cultura importante, ha delle bellissime tradizioni e un patrimonio religioso che stiamo recuperando attraverso fondi del Pnrr, e puntiamo a creare una comunità sempre più unita a livello parrocchiale. È un “paese arlecchinato”, per via delle sue eterogenee differenze che rappresentano un valore aggiunto che va valorizzato. È importante che l’amministrazione sia unita e si dialoghi per portare avanti le istanze di tutta la comunità e per il bene dei cittadini», ha sottolineato Mons. Oliva, che ha evidenziato le tante realtà produttive che ha già visitato, mentre si appresta ad incontrare tutte le comunità di Caulonia. «Caulonia ha un territorio vasto e molto articolato, con delle peculiarità che rappresentano una ricchezza da valorizzare. È importante che le istituzioni lavorino in sinergia e con in costante dialogo», ha aggiunto il vescovo che ha ricordato l’impegno della Chiesa nella tutela del patrimonio di culto presente sul territorio, dove insistono 3 progetti, sul totale di 7, che attingono investimenti dai fondi del Pnrr, a dimostrazione dell’impegno della Diocesi su Caulonia, destinati, nello specifico ad interventi presso la Chiesa Immacolata concezione Maria Santissima delle Anime del Purgatorio, la Chiesa Santa Maria del Rosario e l’Eremo di Sant’Ilarione, ricordando, altresì, la presenza di altre splendidi luoghi di culto, compreso il Piccolo Eremo delle Querce, divenuto un punto di riferimento di fede e di arte cristiana, nonché luogo di spiritualità e ospitalità.

Il momento istituzionale è stato arricchito dagli interventi degli assessori e dei consiglieri comunali presenti, che hanno ringraziato Mons. Francesco Oliva per l’attenzione che rivolge alla comunità di Caulonia.

Al termine dell’incontro il Sindaco a nome dell’intera amministrazione ha consegnato a S.E. il vescovo Francesco Oliva un cesto con prodotti locali e una pergamena in ricordo della visita istituzionale.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -