Conclusa la quarta edizione del Premio Letterario Nazionale “POESIA BIANCONERA”

49

Il 23 luglio 2022 si è svolta la quarta edizione del Premio Letterario Nazionale “POESIA BIANCONERA” organizzato dallo Juventus Official Fan Club di Locri  “Andrea Agnelli” e patrocinato dal Comune di Locri. La premiazione dei vincitori si è tenuta presso il meraviglioso Giardino della Fondazione Zappia del Comune di Locri (RC). Immensa soddisfazione da parte del Presidente e ideatore Francesco Tomaselli per l’esito di questa iniziativa la quale ha avuto ampi riscontri in termini di interesse e grandi consensi sia per le poesie presentate che per l’alto livello qualitativo.

Hanno partecipato moltissimi autori di ogni età, compresi poeti provenienti da varie regioni d’Italia: Veneto, Sardegna, Emilia Romagna, Lazio, Puglia, Sicilia ed altre a confermare che l’amore per la poesia ha una diffusione capillare su tutto il territorio nazionale.

L’originalità di questo concorso nazionale di Poesia in lingua Italiana e Dialettale ispirata alla squadra della Juventus e alla sua storia ultracentenaria, ha dato la possibilità a molti poeti, tifosi e sportivi dell’intero territorio nazionale di poter esprimere in versi l’amore per la Juventus. Non solo anche quello di contribuire ad aiutare i tifosi di squadre diverse ad aggregarsi tra loro con la possibilità di condividere emozioni che solo il calcio ci offre e per costruire un rapporto positivo tra tifoserie nel tempo.

Con questa iniziativa lo Juventus Official Fan Club di Locri, intende contribuire a ripristinare i valori eterni dello sport e della cultura, esortando i giovani a cimentarsi nell’arte dello scrivere. L’obiettivo è sempre quello di mettere in risalto i valori eterni dello sport, ricordando i principi di rispetto, di correttezza e di lealtà.

L’intervento del dottore Salvatore Cosentino magistrato e autore teatrale nel monologo “Chi parla male, vive male: un CALCIO (!) alla retorica” è stato molto apprezzato dal pubblico presente che ha ringraziato con scroscianti applausi.

Un particolare ringraziamento alla Giuria, presieduta da Salvatore Cosentino, Sostituto Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Lecce e composta dai Giurati Professore Gianni Pittari, Sindaco del Comune di San Giovanni di Gerace, dalla Professoressa e poetessa Daniela Ferraro, dall’architetto Antonio Milicia, dall’avvocato e giornalista Antonio Tassone, dal Professore e giornalista Ugo Mollica, dal dottore Domenico Clemente, responsabile dell’aerea medica del centro Federale Territoriale della Locride, dall’Avvocato Francesco Febbraio penalista del foro di Locri e da don Bruno Cirillo Parroco della Chiesa di Santa Maria di Porto Salvo di Siderno che con tanta solerzia, pazienza e competenza hanno assolto il difficile compito di analizzare più volte e giudicare gli elaborati, scegliendo le poesie migliori tra le tantissime presentate. La serata è stata egregiamente condotta dal bravissimo Pino Carella con professionalità.

Durante le fasi della premiazione, c’è stato il grande, inatteso e ancor più gradito collegamento telefonico in diretta con Mariella Scirea che orgogliosamente si è voluta congratulare con il Presidente dello Juventus Official Club di Locri, Francesco Tomaselli, per l’originale iniziativa prima ed unica in Italia che ha raggiunto la quarta edizione, ringraziando tutti i tifosi, i poeti, l’Amministrazione Comunale di Locri e il pubblico presente.

La Cover Band “Faber Quartet” con lo spettacolo “DE ANDRE’” e il suo repertorio musicale tra i brani più belli di Fabrizio De Andrè, ha creato momenti di pura emozione e divertimento. La manifestazione si è conclusa intorno alle ore 23,30 tra scroscianti applausi.