Cosentino accoltella il suo estorsore, arrestato

104

È successo a Cosenza, Giuseppe Vernì, di 50 anni, noto alle forze dell’ordine, dopo le continue minacce e richieste, è accusato di aver accoltellato alla gola Ivan Trinni, presunto estorsore.

Il fatto è successo in via Popilia, dove risiedono sia Vernì che Trinni, ora si trova ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. Sul luogo del fatto sono arrivate le FdO, e in base ad una ricostruzione hanno individuato Vernì come autore dell’aggressione.