Crotone, agguato in un’agenzia di pompe funebri: un morto e un ferito

183

La vittima è il titolare dell’agenzia di pompe funebri, freddato da nove colpi di pistola.

Questa mattina, a Crotone, è avvenuta una sparatoria all’interno di un’agenzia di pompe funebre: una persona è morta, un’altra è rimasta ferita. L’obiettivo dell’agguato sarebbe stato il proprietario dell’agenzia funebre, Mario Scarriglia di 45 anni. L’uomo, al momento dell’agguato, si trovava insieme ad un suo parente, all’interno dell’ufficio a svolgere dei lavori. Il sicario, dopo aver sparato nove colpi di pistola, è scappato.

Scarriglia è stato subito soccorso e portato all’ospedale “San Giovanni di Dio” della città, dove è morto poco dopo. L’altra persona ha riportato una ferita, poco preoccupante, alle ginocchia.

La polizia ha avviato le indagini.