Elezioni comunali: domani si vota ad Africo

63

Domani si svolgeranno le elezioni amministrative straordinarie per i comuni sciolti per infiltrazioni mafiose. Si tratta dei comuni di Africo, San Giorgio Morgeto e Sinopoli.

Domani, dalle ore 7 fino alle 23, ad Africo si voterà per eleggere il nuovo sindaco

La popolazione è chiamata a scegliere chi tra Domenico Modaffari (Africo in Alto) o Enzo Caccavari (Democrazia Diritti e libertà), sarà il nuovo sindaco di Africo. Da lunedì, quindi, il paese avrà un nuovo sindaco e una nuova amministrazione comunale, dopo quasi due anni di commissariamento antimafia.

Sempre nella giornata di domenica si voterà in altri due paesi sciolti per le infiltrazioni mafiose, ovvero San Giorgio Morgeto e Sinopoli.

San Giorgio Morgeto, è stato sciolto il 21 dicembre 2019, il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro Lamorgese, a seguito di accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali.

Mentre, il 1 agosto del 2019 il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’interno Matteo Salvini, tenuto conto delle forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata che compromettono il buon andamento dell’azione amministrativa, deliberò lo scioglimento del Consiglio comunale di Sinopoli.

L’ eventuale turno di ballottaggio avverrà il 21 novembre.