Il GAL Terre Locridee apre nuove opportunità ai giovani per tirocini all’estero

57

Un’altra tappa importante per il GAL Terre Locridee sulla strada verso uno sviluppo del territorio equilibrato, sostenibile, volto ai valori sociali e a ridare fiducia alla comunità locale.

Il GAL ha dato avvio ad un progetto che prevede la possibilità di una esperienza di lavoro in Europa per molti giovani della Locride, nell’ambito del programma Erasmus+, che si concretizza nella realizzazione di tirocini di lavoro presso aziende in diversi stati europei.

Aprendo la riunione, che si è svolta il 26 scorso, con il partenariato di progetto, il presidente Francesco Macrì ha ribadito come la Locride debba guardare all’Europa, soprattutto consentendo ai giovani di aprire i propri orizzonti, affinchè i processi di sviluppo da innescare siano reali ed efficaci.

All’incontro hanno partecipato tutti i partner che hanno condiviso il percorso con il GAL Terre Locridee, capofila, dalla candidatura presso i competenti organi dell’Unione Europea sino all’approvazione. I vari enti erano presenti con i rispettivi legali rappresentanti o con delegati: i Comuni di Locri, Bivongi, Portigliola e Sant’Ilario dello Jonio, l’Istituto Tecnico “Guglielmo Marconi” di Siderno, il Liceo Classico “Ivo Olivetti”, il Liceo Scientifico “Zaleuco” di Locri, la Coldiretti di Reggio Calabria, l’Ascoa di Locri, la Frujt, Frutticolotori jonici, la cooperativa Enopolis di Bivongi e l’Ordine dei Commercialisti ed esperti contabili di Locri.

I tecnici del GAL hanno illustrato il progetto che prevede 60 borse di lavoro assegnate attraverso una procedura di selezione a giovani neodiplomati della Locride, provenienti dagli istituti scolastici del territorio. Le persone selezionate svolgeranno il loro tirocinio di lavoro presso imprese dei settori dell’agricoltura e del turismo culturale in un paese dell’Europa, per un periodo di 4 mesi.

Il progetto ha durata di sette anni e prevede che per ogni annualità potranno usufruire della borsa 60 giovani.

L’obiettivo è quello della formazione di nuove figure professionali, attraverso un percorso di apprendimento con il lavoro, che consenta ai partecipanti di acquisire competenze, conoscenze ed abilità legate ai settori interessati, sviluppando l’innovazione e la creatività imprenditoriale. La permanenza in paesi esteri permetterà inoltre ai giovani di migliorare le proprie competenze linguistiche.

Il bando per la partecipazione alle attività riguardanti la prima annualità sarà scaricabile dal sito www.galterrelocridee.it/erasmus, mentre per eventuali informazioni, chiarimenti e specificazioni è possibile scrivere a galterrelocridee@gmail.com .

 

Locri, 28 maggio 2021