fbpx
mercoledì, Febbraio 28, 2024
spot_img
HomeApprofondimentiIn ricordo di Carmelo Azzarà

In ricordo di Carmelo Azzarà

Il sindaco di Roccaforte del Greco ricorda Carmelo Azzarà.

Abbiamo appreso con grandissimo dolore della scomparsa di Carmelo Azzarà. Ci lascia non solo un caro amico, ma  anche un uomo amante dei diritti, della lotta per la libertà e la giustizia sociale, un prezioso erede dei principi e dei valori della Resistenza.

Carmelo Azzarà, nipote dei partigiani Roccafortesi Marco Perpiglia e Giuseppina Russo, persona di grande sensibilità si era riscoperto ostinato ricercatore della storia e della verità che aveva interessato la sua famiglia dagli anni 30 in poi. Nel volume “La Spiga di Grano e il Sole”, racconta la lotta per la libertà, una storia per non dimenticare “per una patria indipendente a costo della vita” scritto da nipote, dei coniugi, che riporta molte emozioni. Valori unici e indiscutibili in cui l’amor di patria prevale su ogni altra cosa. Carmelo ripercorre la storia del partigiano “Pietro “, così era chiamato Marco Perpiglia  e di sua moglie, originari di una Roccaforte del Greco, ricca di popolazione è povera di tante altre cose, una sede privilegiata di idee e di sete di democrazia. Antifascista da sempre, aveva contribuito a fondare l’ANPI a Reggio Calabria. “Il valore della memoria è importante per quanto sono importanti le nostre radici”.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -