Intervista doppia/1: Party dei Sindaci? Parla Sainato

334

Rosario Vladimir Condarcuri ha intervistato, ponendo loro le stesse domande, i Consiglieri Regionali Raffaele Sainato e Giacomo Crinò, entrambi in quota centrodestra, per chiedere loro un parere sulla riunione riservata dei Sindaci della Locride del 7 maggio scorso, sui temi ambientali e sanitari.

Ecco le domande poste a entrambi: 1) Cari consiglieri dopo questa premessa vi voglio interrogare o intervistare su questi argomenti, perché nel cercare di capire che cosa c’è dietro questa riunione a porte chiuse, ho scoperto che anche voi siete stati esautorati
dall’associazione dei comuni della Locride, mentre appena eletti eravate invitati in tutte le assemblee e comitati oggi non lo siete più. Perché?
2) Come ho scritto nella premessa, secondo me, i sindaci dovevano difendere il territorio protestando contro questo ennesimo tentativo di costruire discariche. La Locride non può continuare ad essere la pattumiera del reggino… 3) Ammesso e non concesso che poi si accetti di fare questa discarica di servizio al TMB di Siderno, perché i sindaci non sono trasparenti e non hanno la forza per dire che loro la vorrebbero questa discarica? Di certo in molti vorrebbero i benefici economici che porta?
4) Condividete la gestione dell’ATO della Città Metropolitana?
5) Anche sulla situazione sanitaria mi sembra che ci siano delle diversità di vedute con i
sindaci. In cosa siete in disaccordo con loro?

Rosario Vladimir Condarcuri

Per continuare a leggere, vai in edicola o al bar, oppure scarica il nuovo numero della Riviera da questo link: https://old.rivieraweb.it/sites/default/files/giornali/R20-21.pdf